Grasso Che Cala apre i battenti

Oggi ho messo online la versione semidefinitiva (si sà il blog sono sempre work in progress) del mio nuovo blog monotematico: Grasso Che Cala. Tutto dedicato alla mia storia presente, passata e futura di “extralarge” e spero in futuro normal size. :)

Sono preso da diverse cose, come sempre inutili o meglio fatte solo per la gloria su Internet, quindi questa settimana non credo che il nuovo blog avrà grossi post, poi vi sono ancora delle cosette da sistemare, comunque è partito, era un mesetto che stava in fase di travaglio, insomma un parto difficile :)

Spero piacerà e magari si riveli anche utile per altri “extralarge” come me che ad un certo punto si sono stancati o sono obbligati ad un cambio di rotta del proprio volume corporeo :)

Festività

Giorni di festa… no non mi riferisco al “bellissimo” faccia a faccia di ieri sera, intendo quello calcistico che credete, anche perchè son milanista, ma a due “festività” particolari: il piday ed il Steak&BJDay.

Ieri era il piday, il giorno di festeggiamento del π, perché? Perché ieri la data in versione inglese, escluso l’anno, si scrive: 3.14, quindi ecco che viene deputata al festeggiamento del π

Oggi invece ad un mese da San Valentino e, aggiungo io, pure dopo l’8 marzo festa della donna ecco una festa prettamente maschile, il Steak&BJDay dove le signore in cambio di una cena con una bella bistecca ricambiano gentilmente con un BJ… cos’è un BJ? Un blowjob, non è ancora chiaro? Ehmmm come spiegarlo? Vabbè per quelli che non conoscono l’inglese è un bella fellatio fatta come dio comanda :)

Da appassionato di materie scientifiche non potevo mancare di segnlare il piday, però devo dire che la seconda festa è molto molto meglio e decisamente più coinvolgente… tutto resta trovare la “bistecca” adatta ;)

celo celo.. manca

Da un po’ di tempo sono iscritto a IconBuffet che periodicamente rende disponibile una set di icone, alcune carine altre meno, il sistema per averle è però particolare, potete scaricarne alcune, potete inviare ad altri la possibilità di scaricarne, altri set ancora invece li potete solo avere da altri iscritti.

Ho diversi set che posso spedire, se vi iscrivete e mi spedite uno dei set indicati di seguito, vi spedirò l’invito per scaricare uno dei set che ho disponibili. Mi mancano i seguenti set:

  • Modena Simbolo
  • Shanghai Tech Smilies
  • Taipei Buddies 2
  • Taipei Monkey
  • Taipei Plastic Primates
  • Tower Grove Melee

Non chiedete tramite commenti, ne per email, iscrivetevi a IconBuffet, inviatemi un delivery mancante ed io vi manderò il mio

Font Hit 2005

Come lo scorso anno ecco la classifica di Typografica sui migliori font apparsi nel 2005. Ho sempre trovato la tipografia e la stampa un mondo affascinante, sin dalle mie primisime esperienze nel DTP all’inizio degli anni 80 con i primi Mac, la prima laser (costava come due utilitarie) i primi sw di Desk Top Publishing, poi i casi della vita mi han fatto allontanare in parte da quel mondo ma la passione è rimasta e questo è un bel blog, ed i font sono molto belli.

Dimenticarsi di coComment

Ne ho parlato l’altro giorno di coComment il servizio per tenere traccia dei propri commenti su varie piattaforme di blog. La cosa fondamentale per usufruirne è avere l’apposito bookmaklet e sopratutto ricordarsi di selezionarlo prima di commentare, se ci si dimentica attualmente non è possibile segnalare il commento a coComment in altro modo.

Ieri pero l’ottimo Podz segnala uno script per Greasemonkey che inserisce automaticamente segnala il commento a coComment senza necessita di alcun click. Visitando il link segnalato da Podz si legge che vi è la disponibilità di una versione migliore dello script e quindi vi fornisco direttamente il link finale, risparmiandovi un paio di click, lo trovate qui.

Essere 2.0

Ogni tanto il sottoscritto, solitamente abitudinario e poco high-tech decide, quando già milioni di persone lo hanno fatto, di affacciarsi nel mondo dei nuovi servizi alla moda, anche e il solo fatto che tutti lo usano sarebbe un buon motivo per non farlo. Continuo a non postare foto, non sono un appassionato di fotografia, quindi Flickr dubito entrerà mai nei miei “tools”. Il primo passo è stato iniziare ad usare coComments, che per chi come me commenta forse due blog a settimana è un po’ ridicolo ma tant’è. Continua a leggere Essere 2.0

Feed coComments

Avevo avuto l’invito ed aperto l’account su coComments da diversi giorni, ma la solita pigrizia unita al non aver commentato nulla negli ultimi giorni, aveva fatto si che non lo avessi ancora usato.

Per chi non lo conoscesse coComment è un servizio che permette di tenere traccia dei commenti fatti su altri blog (le piattaforme supportate sono molte e altre verranno in futuro) e fra le altre cose è possibile avere un feed che tiene traccia dei commenti agli articoli da voi commentati, permettendo quindi di seguire facilmente eventuali repliche etc.

Ho iniziato ad usare il servizio commentando un articolo di Andrea Beggi, però continua a trovarmi il feed aggiornato, anche se non vi sono nuovi commenti, vedo 5 o 6 commenti nuovi, il feed riporta solo 3 o 4 commenti, mentre se apro la pagina relativa di coComment i commenti sono li sono una decina (coCooments traccia solo i commenti fatti da altri utenti coComment). Ora non ho indagato a fondo guardando lo XML del feed, ma appare molto strano e non capisco se sia un problema di feed, del mio feed reader (GreatNews, che però ad oggi non ha mai dato un problema) o cosa.

Qualcuno ha sperimentato problemi simili? Qualche utente di altri feedreader può provare questo feed? Grazie.

AGGIORNAMENTO: Passando a GreatNews il feed ATOM invece di quello RSS2 il problema scompare, ora tocca scoprire se è malformato il feed di coCOmments o è GreatNews

Canzoni “digitali”

Carino il sito segnalato da Pleonastica: canticchiate la vostra canzone preferita e per ogni sillaba pigiate la barra spaziatrice sula vostra tastiera, una volta terminato The Song Tapper vi proporrà una serie di canzoni che rispondono al “ritmo” digitato. L’ho provato ma complice la mia ritmica indecente e forse una mancata coordinazione labbra-dita, non ha indovinato nessuna delle due canzoni. Nel caso il sistema fallisca potete indicare a quale canzone corrispondeva il vostro “tip-tap”

Nuove apparizioni

Chi si ricorda i tempi pionieristici di Internet per i privati? La rivista di ItaliaOnline col dischetto per il collegamento a tempo, pareva giù un progresso, si usavano i modem a 28.800 dopo che tanti allora (pochi visti oggi) girovagavano per Fidonet e BBS varie magari ancora con modem a 300baud.

In uno dei primi numeri, di quella rivista si parlava di chat, di IRC, ed eccoci online a provare questa nuova esperienza allora riservata essenzialmente a dei “perditempo” che la utilizzavano dai terminali delle università. Eccoci ad entrare sul canale #iol, eravamo quattro gatti, ed una ircers aveva il nome da gatta: catwoman. Si chiacchierava si rideva e nell’arco di qualche settimana un paio di mesi si realizzo che si era diventati Amici quelli con la A maiuscola senza esserci ancora incontrati. Poi ci si incontrò essendo entrambi a Milano insieme ad altri chatters milanesi oggi spersi nelle nebbie della vita, ma con lei rimase una grande amicizia che dura tutt’oggi. Catwoman divenne Lilith e poi Nepthis59 (come i suoi anni :) No scherzo è ancora fanciulla).

Ecco che oggi come accaduto ppche settimane fa all’amico Zuppa, anche lei entra nel mondo del blogging, lo fa purtroppo usando MSN :( ma magri la convincerò a metter WP nel suo spazio o ad usarlo piuttosto tramite wordpress.com, in ogni caso ecco una ircers d’annata che raggiunge la blogosfera e quindi io non posso non indicarvi la via al suo blog ed alla sua homepage oltre ad inserire il doveroso link nel mio blogroll (che deve sempre venir ampliato e sistemato per non essere lo spoglio albero con solo 4 o 5 foglie verdi ma solitarie)