Essere 2.0

Ogni tanto il sottoscritto, solitamente abitudinario e poco high-tech decide, quando già milioni di persone lo hanno fatto, di affacciarsi nel mondo dei nuovi servizi alla moda, anche e il solo fatto che tutti lo usano sarebbe un buon motivo per non farlo. Continuo a non postare foto, non sono un appassionato di fotografia, quindi Flickr dubito entrerà mai nei miei “tools”. Il primo passo è stato iniziare ad usare coComments, che per chi come me commenta forse due blog a settimana è un po’ ridicolo ma tant’è.

Certo è che i miei bookmars avrebbero bisogno di una pulita e di una rioganizzazione, ma la pigrizia in ste cose è tanta ed uno si dice, beh magari se ti metti ad usare del.icio.us almeno i bookmarks futuri li organizzi meglio e li hai disponibili ovunque tu sia. L’idea di avere servizi non locali, non mi ha mai entusiasmato, soprattutto perchè alla fine per chi come me usa GPRS delegare cose alla rete vuol dire far tutto più piano, ma prima o poi una misera 640 arriverà pure qua.. chissà….

Comunque, uno non fa in tempo ad iscriversi a del.icio.us ed ecco che il mitico Jeffrey Zeldman annuncia che Ma.gnolia è diventata pubblica seppur ancora in Beta. IL design è a cura di Happy Cog di Zeldman e devo dire che il design è molto bello, piacevole, rilassante, moderno ma non banale come il 90% dei siti Web 2.0 tutti molto simili.

Ed io un “no-geek” ma che se può va controcorrente che fa? Non utilizzerà del.icio.us in favore di questa nuova realtà. Qui potete leggere in cosa Ma.gnolia è diversa, una cosa per tutte, le pagine che vengono inserite nei bookmarks vengono acquisite in una cache di Ma.gnolia così che quella pagina sarà sempre visualizzabile anche se dovesse venir spostata o eliminata.

Io vi consiglio di darci una occhiata.

Un commento su “Essere 2.0”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *