Attese… pensieri…

L’esame definitivo, la scintigrafia non è stata tale, c’è qualche cosa, forse, al 90%, ma non si sa.. quindi una bella TAC a contrasto sarà l’esame definitivo, sapendo del problema dimensionale delle TAC in cui o il lettino non regge o non passo nell’anello l’alternativa è una risonanza magnetica, a patto di trovarne una aperta.

Ricerche, giri, telefonate, alla fine all’ospedale San Paolo hanno una risonanza aperta (al San Raffaele in 3 gg. non sono andato oltre le musichette ed i messaggi automatici per finire ogni volta con un: le linee sono sovraccariche riprovare più tardi.. e relativo aggancio linea) anzi ne hanno due, si va si prenota, pensando che avendo due RM ci sarà poco da aspettare… due mesi :( Fine febbraio.

Quindi ecco due mesi di inutile, lunga penosa attesa, mentre son qua grasso, depresso, disperato… senza una straccio di lavoro nemmeno occasionale, a tira la cinghia sempre più, a dipendere da altri, con infinita disperazione dentro e i soliti cattivi pensieri di “terminazioni”.

Insomma il peggio periodo degli ultimi due anni, con il cervello che non si spegne… maledizione!!

3 commenti su “Attese… pensieri…”

  1. Ti rispondo con una frase critta da Jim Morrison
    Non essere così triste e pensieroso, ricorda che la vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo.”

  2. Grazie per il sostegno :) Oggi ho avuto un piccolo raggio di luce.. ma ne potrò parlare solo più avanti, per ora è in fase di gestazione.

  3. Dai Steve, non fare così… Dire che ti potrei capire risulterebbe scontato e vagamente mieloso… Posso solo dirti che c’è gente, come me, che se anche non ti conosce, fa il tifo per te!!!

    P.S. Quando posso offrirti un caffè?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *