Ghiaccio bollente

Di lei ho già parlato, la bimba dai grandi dolcissimi occhi , dai lunghi capelli e dalla voglia di sesso nascosta dietro un velo di timidezza da far eccitare qualunque uomo. dopo quel primo incontro, ne seguirono diversi nell’arco di poco più di un mese, e durante uno di questi, dopo un inizio “normale” dopo averla fatta godere almeno 3 o 4 volte e dopo che la sua bocca mi aveva portato all’apice del piacere, mentre chiacchieriamo un po’, per riprenderci, si beve qualche cosa, è luglio fa caldo, nonostante l’aria condizionata si è sudato parecchio. Io che adoro l’acqua gelata (si lo so fa male.. ) avevo messo la bottiglia nello scomparto del ghiaccio, era quindi molto fredda. Continua a leggere Ghiaccio bollente

Manipolazioni

Ho conosciuto Enrica su una chat telefonica che ho frequentato per brevissimo tempo (era micidiale per la bolletta), casualmente, nel “carosello” delle connessioni casuali fra uomini e donne, non era di Milano, la voce era molto sensuale, ci siamo trovati in linea un paio di volte e la seconda volta dopo la breve chiacchierata ci siamo scambiati i numeri di cellulare. Continua a leggere Manipolazioni

Sapori

Ci eravamo conosciuti per caso, la sfidai a chiamarmi dandole il mio numero di cellulare e dopo qualche schermaglia telefonica, l’appuntamento. Ci troviamo “vicino” a casa sua, arriva, è in carne parecchio, ma non è una sorpresa, nemmeno io sono un fuscello anzi. Capelli lunghi, sino a metà schiena, castani, liscissimi. Viso un po’ da bambina, due occhi dolci ma che sin da subito mi dicevano che la “bimba sapeva essere una bimba perversa. Continua a leggere Sapori