Pest…ONE

L’orticello anche se avviato tardi quest’anno inizia dare i sui frutti, fra i primi ecco un bel quantitativo di basilico (e molto altro ne arriverà nei prossimi giorni) con cui preparare un bel pesto da congelare per quest’inverno.

basilico, pecorino e pinoli... pronti per la preparazione

Stamane sul mercato abbiam comprato i pinoli, un bel pezzo di pecorino sardo originale, bello stagionato e ottimo per esser grattugiato ma pure buono da mangiare per chi come me ama o meglio adora il formaggio e non disdegna anche quello dai sapori forti.

Una bottiglia di olio extra vergine di oliva, qualche bella fesa d’aglio et voilà… 4 bei barattoli da 250 gr di pesto casalingo, diecimila volte meglio di qualsiasi prodotto da supermercato ad un costo al kg. che sarà un decimo o meno di quello commerciale.

Devo dire ad onore di cronaca che nel caso del pesto il mio contributo si è fermato a qualche mese fa nella moto zappatura dell’orto, ho poi solo sovra inteso alle lavorazioni delle donne di casa :)

Per i photomaniac qui le foto dell’orto aggiornate a qualche giorno fa (no photoalbum vi tocca guardarle una ad una… mi sa che devo metter su Galleryo ;) ).

2 commenti su “Pest…ONE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *