E poi han paura dell’e-commerce

Esempio di firma strana

Quante vole leggiamo di quanto poco siano propensi gli italiani a usare le carte di credito online? La recente notizia di un furto di milioni di dati su carte di credito in USA sicuramente farà dire a quanti già erano scettici: ecco avevo ragione io a tenermela ben stretta la mia carta di credito. C’è altro di cui preoccuparsi forse… :)

Leggo sul Blog di Eliott Back di un sito il cui autore ha sperimentato le più strane e improbabili firme degli scontrini delle carte di credito nel normale uso non online, qui e qui i link al sito che, anche se in inglese, ha molte foto autoesplicative. Qui accanto un esempio.

Direi che c’è da preoccuparsi più di come non ci siano controlli veri nell’uso normale che in quello online no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *