Regalare per vendere

Wired pubblica una intervista a Jeff Bezos fondatore di Amazon.com, una delle risposte mi ha colpito (liberamente tradotta):

Wired: Avete lanciato Search Inside the Book circa un anno fa. Quale è stato l’effetto?
Bezos: Se andaste in una normale libreria e tutti i libri fossero incartati avreste qualche speranza di vendere di più? Probabilmente no. Ma questo è il modo con cui ha venduto Amazon.com per oltre otto anni. Ora vi è qualche centinaio di migliaia di libri su cui effettuare ricerche complete nel testo. Le vendite di questi libri sono superiori in media del 9% rispetto agli altri. Ci siamo chiesti cosa sarebbe accaduto su libri come quelli di cucina o manuali di riferimento etc – forse la gente avrebbe semplicemente cercato quello che desiderava online e non avrebbe acquistato il libro? Nei fatti, lasciando effettuare ricerche sui testi, le vendite di questo genere di libri sono cresciute più della media.

Ecco un altro esempio di come la disponibilità diffusa di opere (di qualsiasi in genere) unità a giuste politiche di prezzo possa migliorare le vendite invece che “massacrarle, checchè ne dicano i discografici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *