Gocce…

Da un po’ di tempo mi accade una cosa strana… ansia da pioggia. La pioggia, così come il freddo, l’autunno, l’inverno mi è sempre piaciuta (molto meno la neve, dà troppi fastidi), è piacevole passare una domenica di pioggia al calduccio, lasciandosi coccolare dal rumore delle gocce, provare i brividi di freddo aprendo una finestra, rilassarsi pigroneggiando fra un film ed un libro e magari un pisolino…

Anche in estate la pioggia è bella, per l’odore di pulito che lascia alla fine, l’odore di erba bagnata, quel rinfrescare dopo giorni di caldo afoso.

Da un po’ di tempo la pioggia mi infastidisce di giorno e mi da una certa ansia la sera, come ieri notte, ha iniziato a piovere, ed in pochi minuti è iniziata una sorta di fastidio, una ansia, leggera ma totalmente immotivata… l’idea della pioggia mi da brividi di fastidio, un senso di disagio, ho faticato ad addormentarmi e nel frattempo ho provato ad analizzare la cosa. Senza successo. E’ una ansia immotivata, la pioggià non è legata ad alcun evento doloroso o fastidioso della mia vita, non ho paura dei fulmini non penso a catastrofi di frane o allagamenti.. è solo un fastidio, una ansia che si insinua dentro di me lentamente dando un disagio fastidioso anche se sopportabile.

La cosa peggiore e non capirla però… ma vabbè nella mia vita c’è di molto peggio… ma pure questa…

3 commenti su “Gocce…”

  1. Io adoro la pioggia per lo stesso motivo: stare a casa al caldo! Poi se piove quando vado a letto prendo pure sonno meglio, mi fa da ninna-nanna!
    Sicuro che l’ansia non sia dovuta a qualcos’altro che la pioggia fa inconsciamente riemergere? Prova a pensare…
    ciao

  2. Penso ke la pioggia sia fantastica,penso ke l’ansia sia dovuta al fatto magari di non poter uscire ke in qlc modo ti costringa a stare in casa o cmq in luoghi chiusi,per qst prima ti piaceva!forse prima attraversavi un periodo dove la pioggia ti esaltava perche ti “costringeva” a rimanere a casa ora sicuramente hai voglia solo di uscire senza fastidi cm i capelli bagneti o l’ombrello(che odio).ti consiglio di leggere la pioggia nel pineto non ricordo di chi e ne un pezzo(ho finito la scuola da due anni un po di comprensione).Al massimo te ne scrivo un pezzo un’altra volta. ciao

  3. Oh meno male che ti fai risentire. Leggere un tuo articolo fa sempre piacere.. soprattutto se parlano di pioggia :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *