Vuoto..

È finita… finita per sempre… ed è un vuoto infinito, ora si.. davvero è il buio ed il vuoto. Devo andare… non ha più senso vivere… tirare avanti.. combattere… non è vero che la vita vale sempre la pena essere vissuta. Non sarà oggi ne domani, alcune cose vanno sistemate, preparate… non sarà fra un mese ne fra due.. non so… certo è che nulla ha più senso

9 commenti su “Vuoto..”

  1. Ground zero … è li che sono… raso al suolo ogni mio sogno… è da quì che riparto… ” chi non lavora, non fà l’amore …a.celentano”

  2. Ecco.. io non ho motivazioni.. quindi? Pensavo di averne una, si è infranta ome un delicato calice di cristallo su una lastra di marmo… e la stanchezza ora prevale…

  3. Bè le motivazioni vanno ricercate dentro se stessi…è ben lì il difficile..sarebbe bello prendere una motivazione, farla propria , crederci e aver risolto…se fosse così già avanti anni luce

  4. diversi commenti, in vari post, tutti “simili”, che finiscono con: la vita va vissuta, combattuta, affrontata…ma mai una motivazione, se queste sono le motivazioni, scusate ma sono ben scarse.

  5. 40 anni , la passione per l’informtica, un’amore finito…purtroppo..con continui rimpianti e ripensamenti, senza accettare che è successo

    non sei tu, ma io , e dio quanto è dura, ma…c’è sicuramente qualcosa di più per noi..là da qualche parte.

    Mollare..mai, la vita è una lotta e và combattuta

  6. Il tuo è un amore degno di vivere, dagliela tu un’altra possibilità, forse sino ad ora nessuno ha voluto dare…

  7. stall.. stai perdendo 3 a 0 e non e’ neanche la fine del primo tempo…
    ok la situazione e’ di merda.. come il liverpool contro il milan in coppa campioni a istanbul.
    Sai com’e’ finita.
    Schiodati dal parcheggio, fratello.
    Ah.. se hai bisogno di una mano, guarda alla fine del tuo braccio.
    come dicono gli inglesi.. There is no guts for cats, non c’e’ trippa per gatti, a sto mondo.

  8. Concordo: non sempre valgono le solite parole di incoraggiamento. Però, dai, non vorrai mica darla vinta a Lei! Coraggio… Stringi i denti. O almeno provaci. Domani si vedrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *