8 marzo

No, non aspettatevi auguri e felicitazioni donne… anzi. Ecco che anche quest’anno arriva l’otto marzo festa delle donne.. una delle idiozie della civiltà occidentale, come S. Valentino, la festa del papà, quella della mamma etc etc.

Le donne si festeggiano, se la tirano, come se già non lo facessero nei rimanenti 364 giorni, escono in branchi, comportandosi da camioniste arrapate con qualsiasi maschio passi per caso nei paraggi. Nei locali anno più casino di un gruppo di detenuti in astinenza, rilasciati sulla parola. Assistono a spettacoli di spogliarello, comportandosi come nemmeno il peggior maschio sciovinista farebbe con una donna. Insomma mostrano il loro lato peggiore con la scusa di festeggiare.

Festeggiare cosa poi? Le donne? La “celebrazione” NON è una festa, visto che ricorda un fatto luttuoso, ma quante donne lo sanno? Quindi non ci sarebbe nulla da festeggiare ma solo da commemorare, e la commemorazione dovrebbe essere una cosa seria e composta, non uno sguaiato festeggiamento. Ovviamente le donne giustificano il loro comportamento dicendo che è una volta l’anno, come se per il resto dell’anno siano tenute incatenate e segregate in casa.

Si dovrebbe regalar loro delle mimose? E perché? Perché è la loro festa.. ecchissenefrega! Io i fiori li ho regalati e li regalerò, ma quando lo ritengo opportuno e per motivi più seri di una stupida festa. Non è con un giorno all’anno che si dimostra rispetto, affetto, apprezzamento,e quant’altro alle donne. Lo si fa tranquillamente tutto l’anno, se non accade, farlo solo un giorno all’anno è un modo di lavarsi la coscienza e le donne stupidamente lo accettano, rendendosi ridicole.

Quindi niente auguri, niente gioiosi festeggiamenti, niente celebrazioni… fate una bella cosa, se dovete uscire con le amiche fatelo che ne so il 13 aprile o il 22 settembre, va bene ugualmente, non lo frete in branco e forse farete una più bella figura.

Un commento su “8 marzo”

  1. ma come si fa a prendersi per il culo da sole?

    queste nn sono feste ma il termometro della deficenza collettiva
    se funzionano significa che tutto e a posto

    ma l umanita’ come fa a nn accorgersi?

    anzi in piu a stare con i veri assassini
    i veri sfruttatori

    infatti questa celebra le 80 donne bruciate vive
    per uno sciopero
    e voi ci fate una festa?

    vergogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *