Aggiornamenti

Uno dirà hai aggiornato il blog, la grafica.. no! Parlo dei miei aggiornamenti fisici, la dieta prosegue, la fame non c’è, ma la voglia di cibi grassi si… quello che odio delle diete è la limitazione alla libertà di scelta, e chi dice che volendo si può mangiare qualsiasi cosa caccia balle grosse come una casa, visto che si, volendo potrei mangiare pane, burro e marmellata, peccato che una microfetta di pane, col sottile velo di bullo ed una dose di marmellata adatta più ad un moscone che ad un uomo, corrispondano al pasto dietetico normale. Se scegli, poi hai fame, quindi non puoi scegliere.

Non chiedetemi quanto ho perso, le bilance casalinghe non mi pesavano prima e non mi pesano ora, ma gli altri dicono che si vede (sarà vero?) quindi illudiamoci che non sia solo uno sgonfiamento e proseguiamo, tanto depressione e nervosismo ci son sempre, la diete aggiunge solo qualche picco negativo ulteriore.

Al tutto aggiungiamoci il persistente mal di schiena, dopo 5 giorni di riposo totale aletto riesco a muovermi a sedermi senza poi dover urlare di dolore quando mi rialzo, ma comunque non sono libero di fare e di cose da fare ne avrei parecchie qui in collina, che oltretutto aiuterebbero la dieta aggiungendo del sano movimento.

La risonanza non me l’han fatta, non ci entro… la TAC di Acqui non riesce a vedere (non ho capito se per problemi sw o potenza o che cavolo) mi dicono provi ad andare ad Alessandria a chiedere poi eventualmente prenota, poi.. poi… poi… risultato ho prenotato la visita neurologica (il mio dottore dice che il problema è più neurologico che ortopedico, probabilmente è una disco che preme sui nervi), ad Alessandria prima data 12/09… a Genova mi mandavano ad Ottobre… proverò Milano.. ma con poche speranze.

Il neurologo dirà che senza una risonanza non può dir nulla etc etc… dirò che non ci entro, lui dirà provi a … a quel punto mi incazzerò e gli dirò chiaro e tondo che son stufo di viaggiare provare chiedere. Che muova lui il culo si informi e i mandi a fare gli esami che vuole solo a colpo sicuro. Quindi se a settembre leggerete di un neurologo ucciso nel suo studio da un paziente grande e grosso… saprete che sono stato io.

PS: dovrei aggiornare pure il blog alla versione 1.5.2… ma non ne ho voglia oggi, magari domani.. o dopo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *