Tanto perdi tempo tu

Da parecchio ho questo fastidioso mal di schiena, negli ultimi tempi è decisamente “invalidante”, sto bene solo sdraiato, seduto quando mi alzo ho dolori lancinanti, in piedi dopo un po mi si addormenta la gamba sinistra. Le cure farmacologiche nulla hanno sortito, alla fine due settimane fa un giorno che non riuscivo più a muovermi al pronto soccorso mi han dato la richiesta per una risonanza magnetica. L’ospedale di Acqui non ha la risonanza, uno studio privato in convenzione si, a due gg. dalla richiesta ho già l’appuntamento ma… non ci entro, troppo grosso/grasso non riesco ad entrarci, ma il tecnico sicuro mi dice che il loro studio di Alessandria ne ha una più grande.

Quattro gg. dopo viaggio ad Alessandria trafila, attesa e… la macchina è identica non ci entro… già lì ti viene voglia di spaccare qualche cosa o qualcuno… il tecnico sentenzia che son tutte così e non troverà una macchina abbastanza grande. Passiamo ad una TAC, richiesta del medico, appuntamento… un certo ottimismo, la TAC dell’ospedale di Acqui l’ho usata 20 gg. prima per una TAC addominale quindi ci “entro”… solita trafila, sei li steso, scomodissimo, avanti e indietro avanti e indietro…. poi nulla sei li steso.. passano 20 minuti arriva il radiologo e… la TAC non riesce, non si è capito se per potenza o software non riesce a vedere la colonna e gli spazi intervertrebali. Ma dice, forse all’ospedale di Alessandria hanno una TAC più grossa e magari la risonanza è più grande, però sarebbe meglio che prima andassi a visitarli parlarci, vedere… il fatto che viaggiare in macchina mi faccia un male cane non è importante… tanto il mal di schiena lo sento io.

Domando se una classica radiografia non sarebbe sufficiente per ora. risposta: no sa non si riesce a vedere se c’è un’ernia… blah blah blah… al che mi domando prima della TAC e della RM come cazzo facevano i dottori… mah!

Ora lunedì vado dal mio medico e gli faccio fare una richiesta per una visita ortopedica che spero arrivi rapida, se l’ortopedico mi fa gli stessi discorsi giuro che leggerete di un omicidio di un medico ortopedia all’ospedale di Acqui Terme a meno che questi non si attivi e mi indirizzi a COLPO SICURO presso un posto dove esista una macchina adatta.

Come sempre in Italia è il cittadino a disposizione dei servizi e non viceversa… che schifo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *